Succede a volte di sentirsi soli e fingere che va bene così, che tanto prima o poi dovrà passare, questo gelo senza brividi.

Marco Mengoni. (via sdraiatasulloceano)

Il tempo per tornare l’hai avuto. Non l’hai fatto, adesso mi diverto io.

(via smettidimangiare)

esatto!

(via iamtotallycute)

Chi possiede coraggio e carattere,
è sempre molto inquietante per chi gli sta vicino.

Hermann Hesse (via italianlady2)

Un giorno, quando sarà passato tutto questo dolore, quando non tremerò più a sentire il tuo nome, quando le lacrime si saranno trasformate in ricordi, quando le ferite non faranno più male, mi piacerebbe vederti. Mi piacerebbe sedermi con te su un prato, magari quel prato su cui siamo stati tante volte insieme, e parlare. Parleremo e basta. Parleremo per dirci tutto quello che non ci siamo detti in questi anni. Parleremo per cercare di capire. Mi piacerebbe sapere se anche tu hai qualcosa da chiedermi. Perché io, vedi, ne avrò tante di cose da chiederti… Ti chiederò se ti ricordi quella volta che mi hai detto “Siamo io e te”. Ti chiederò cosa pensavi quando mi prendevi la mano, se ti batteva il cuore quando ci baciavamo, se mi sognavi mai, la notte, e poi ti svegliavi felice. Ti chiederò cosa provavi quando mi vedevi tra le braccia di un altro, se sei mai stato geloso, se hai mai avuto paura, paura di perdermi, paura di non essere pronto ad un amore così. Ti chiederò perché sei andato via, e se lo sapevi, mentre te ne andavi, che ci stavamo dicendo addio. E cercherò di capire se abbiamo gli stessi ricordi, per sapere dove finisce la mia storia, e inizia il sogno. Perché io non lo so più, non so più cosa sia successo davvero, e cosa sia stato solo frutto della mia immaginazione. Ma soprattutto, amore mio, ti chiederei se c’è stato un giorno, o un momento, in cui hai capito che era finita. Un istante in cui hai letto nel mio sguardo che ce l’avrei fatta da sola, che mi sarebbe passata, che in fondo già non ti amavo più. Perché io ancora non ci credo. Non ci credo che nella mia vita non ci sarai tu.

Volevo ricordarti che l’amore è rimanere
e non sparire per vedere se uno poi ci tiene.

Charles Bukowski.  (via lemanichesistringono)